Unità Sperimentazioni Cliniche

L'attività dell'Unità Sperimentazioni Cliniche è incentrata sulla progettazione e conduzione di studi clinici, sia monocentrici che multicentrici, coerentemente con le linee di ricerca e in accordo con le strategie scientifiche di Maria Cecilia Hospital.

L'Unità è responsabile della conduzione di sperimentazioni scientificamente rilevanti, sia a livello nazionale che internazionale, nel rispetto dei requisiti normativi ed etici esistenti. Le attività di data management e di gestione operativa delle sperimentazioni profit e no profit sono affidate ad uno staff composto da un responsabile e da study coordinators qualificati che operano nel rispetto delle Good Clical Practices (GCP).

L’Unità promuove la ricerca clinica fornendo un supporto organizzativo/gestionale ai ricercatori e un sistema di controllo che garantisca la qualità e la continuità dello studio. L’esperienza finora maturata ha permesso all’Unità di diventare un riferimento per i ricercatori, sia per la progettazione che per la gestione operativa degli studi, incrementando così sia la ricerca spontanea che sponsorizzata.

La Struttura ha ottenuto nel 2018 la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2015.
 

Studi in corso

Gli studi clinici, condotti dal Dipartimento Cardiovascolare, consistono in trial interventistici e osservazionali, con farmaco o devices, sia spontanei che sponsorizzati.

I principali ambiti di ricerca riguardano la cardiopatia ischemica e aspetti farmacologici e di imaging, le arteriopatie obliteranti periferiche, le neuropatie, l’elettrofisiologia ed elettrostimolazione, la cardiochirurgia e il piede diabetico.

Gli studi clinici che coinvolgono anche la rete ospedaliera dell’Ausl della Romagna, sono ad oggi di tipo spontaneo, coinvolgono le cardiologie dell’Ausl e Maria Cecilia Hospital in quanto erogatore di prestazioni cardiochirurgia e/o di emodinamica strutturale. In questo contesto, i temi della ricerca “di rete” riguardano in particolare la stratificazione prognostica di pazienti con valvulopatia aortica e mitralica, il governo clinico delle sindromi coronariche acute e la ricerca dell’ amiloidosi in pazienti avviati ad interventi di sostituzione valvolare aortica.

Infine, gli studi clinici spontanei che coinvolgono Maria Cecilia Hospital, il suo centro di ricerca traslazionale e la rete cardiologica della Romagna riguardano principalmente la riperfusione cardiaca in corso di cardiochirurgia, la riperfusione cardiaca in corso di angioplastica, la genetica della valvulopatia aortica e la disfunzione endoteliale nel piede diabetico.

Contatti:

Dott.ssa Elena Tenti
tel: +39 0545 217031  
etenti@gvmnet.it

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA CORRIERA, 1, 48033 Cotignola (RA)
Emilia-Romagna

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

A pochi km dall'autostrada: usciti dall'A14 (direzione Ravenna) prendete l'uscita Cotignola, girate a destra e proseguite dritto per 3km.
Stazione Ferroviaria di Lugo 
3km

Tutti i giorni feriali è presente un servizio navetta gratuito che collega la clinica al centro di Lugo e alla stazione ferroviaria.
Per informazioni contattare il centralino 
Aereoporto di Bologna
62km

Parcheggi

Ampio parcheggio esterno gratuito.

La struttura

Direttore Sanitario: Dott.ssa Silvia Rapuano
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Bruno Biagi
Posti letto: 211
Chi siamo
Carta servizi