Cardiologia Interventistica ed Endovascolare

Tratta pazienti adulti con patologie cardiache (cardiopatia ischemica, patologie valvolari, cardiomiopatie, patologie congenite) e dell'apparato vascolare di tipo ostruttivo o dilatativo, per i quali la procedura invasiva è fondamentale nell'iter di diagnosi e cura. La procedura invasiva consiste nell'introduzione di piccoli cateteri nel sistema vascolare che, percorrendo i vasi sanguigni, raggiungono il settore interessato dalla malattia: cuore, valvole cardiache, coronarie, carotide, aorta, arterie periferiche, ecc. In tal modo è possibile studiare la funzionalità del cuore e lo stato del sistema arterioso (coronarografia, angiografia, ecc.) oppure intervenire a scopo curativo (angioplastica e impianto di stent, valvuloplastica, ecc.) evitando così, in molti casi, l'intervento chirurgico.